Articoli

Concorso di Natale 2014 - VINCITRICE DEL DIPINTO

Finalmente posso comunicare il nome della vincitrice della mia opera “CAMICIE”, acrilico e collage su tela con buchi cm.70x50.
Nell’estrazione del Lotto di Sabato 27 Dicembre 2014, cominciando dalla ruota di Bari, il primo numero estratto, tra quelli a voi assegnati, è stato il 41, abbinato ad Antonella Zappalà di Roma.
Complimenti alla vincitrice, che è pregata di mettersi in contatto con me per stabilire i tempi e i modi della consegna dell’opera.
Mi sarà particolarmente gradita una vostra opinione su questa mia iniziativa. In particolare, se avete qualche suggerimento da segnalarmi, per migliorare in futuro la realizzazione del Concorso, sarà ben accetto; si accettano anche lamentele e qualsiasi altro vostro parere.
Comunico anche i risultati delle vostre scelte:
1° IL SONNO DI EVA, olio su tela con buchi cm.60x50 (sezione DIPINTI CON BUCHI DISPONIBILI) con 14 preferenze
2° IL BOCCIOLO, olio su cartone telato cm.13x18 (sezione FIORI) con 13 preferenze
3°DONO SICILIANO, olio su tela cm.30x40 (sezione NATURE MORTE) con 12 preferenze
In attesa, vi ringrazio ancora, augurando un felice Anno Nuovo
Gaetano Vicari

Concorso di Natale 2014-ASSEGNAZIONE DEI NUMERI

Finalmente si è concluso il tempo e, come regolamento, dovrò assegnare il mio dipinto “CAMICIE”, acrilico e collage su tela con buchi cm.70x50.
Per operare con la massima trasparenza, procederò nel modo seguente: ad ognuno di voi sarà abbinato un numero.
L’opera in palio verrà data al possessore del PRIMO NUMERO che uscirà, tra quelli a voi assegnati, nell’estrazione del LOTTO di SABATO 27 Dicembre 2014, a cominciare dalla ruota di Bari.
Ecco i numeri:
-Attardo Ciro-Palermo n.1
-Avola Calogero-Barrafranca n.2
-Avola Rossella-Settingiano (Cz) n.3
-Baldini Fernanda-Cogorno (GE) n.4
-Cossu Davide-Cagliari n.5
-Crapanzano Catena-Barrafranca n.6
-Crapanzano Santa-Barrafranca n.7
-Cumia Giuseppe Danilo-Settingiano (Cz) n.8
-Cumia Lorena-Barrafranca n.9
-Cumia Luigi-Barrafranca n.10
-Cumia Piero-Barrafranca n.11
-Curcio Fabio-Catanzaro n.12
-D'Adda Denise-Pontirolo Nuovo n.13
-D'Alessandro Iolanda-Barrafranca n.14
-De Muro Massimo-Cagliari n.15
-Fercia Maria Gabriella-Cagliari n.16
-Ferro Maria-Barrafranca n.17
-Ficili Giusy-Desio n.18
-Fisichella Rosalia-Catenanuova n.19
-Fonti Alfonso-Barrafranca n.20
-Giovannetti Carlo-Firenze n.21
-Giovannetti Daniela-Firenze n.22
-La Rosa Elisa-Barrafranca n.23
-La Rosa Giacomo-Barrafranca n.24
-La Rosa Giulia-Barrafranca n.25
-La Rosa Salvatore-Barrafranca n.26
-La Zia Cateno-Desio n.27
-La Zia Lorenzo-Desio n.28
-Lentini Antonella-Barrafranca n.29
-Lunardo Simone-Firenze n.30
-Macii Giovanni-Prato n.31
-Massa Giuseppe-Cogorno (GE) n.32
-Mortaroli Mario-Roma n.33
-Nicoletti Stella-Barrafranca n.34
-Palopoli Ugo-Roma n.35
-Rossi Angelo-Serra D'Aiello (CS) n.36
-Saitta Riccardo-Barrafranca n.37
-Scapin Margherita-Cogorno (GE) n.38
-Vinci Teresa-Roma n.39
-Zappalà Anna Maria-Roma n.40
-Zappalà Antonella-Roma n.41

-Massa Maurizio-Cogorno (GE) n.42

BUONA FORTUNA!!!
Gaetano Vicari

ITINERARIO delle OPERE di GAETANO VICARI a BARRAFRANCA

OPERE di GAETANO VICARI a BARRAFRANCA presso LOCALI APERTI AL PUBBLICO


-MARIA S.S. DELLA STELLA, olio su tela cm.156x125 (Chiesa Maria S.S. della Stella)

-CRISTO NELL’URNA, olio su cartone telato cm.50x35 (Locali della Chiesa Maria S.S. della    Stella

-SENSO DI SICUREZZA E PROTEZIONE, olio su tela cm.70x50 (Museo Bellico)

-APOSTOLI IN PROCESSIONE, olio su tela cm.100x50 (Pro Loco)

-CRISTO DELLA DIVINA MISERICORDIA, olio su tela cm.100x140 (Chiesa Maria S.S. dell’Itria)

-CRISTO, olio su tela cm.50x70 (Locali della Chiesa Maria S.S. dell’Itria)

-S. SEBASTIANO, olio su tela cm.86x179 (Chiesa Madre della Divina Grazia)

-GIUDITTA E OLOFERNE, olio su tela cm.85x183 (Chiesa Madre della Divina Grazia)

-L’ADDOLORATA DELLA GRAZIA, olio su tela cm.60x80 (Locali della Chiesa Madre della Divina Grazia)

-U TRUNU, olio su tela cm.130x170 (Scuola Media Statale G.Verga-Don Milani)

-NATIVITA’, olio su tela cm.150x130 (Locali della Chiesa Sacra Famiglia)

-S. CECILIA, olio su compensato, opera incompleta dipinta con Giuseppe Bonfirraro e Calogero Mingoia (Locali della Chiesa Madre)

 

Concorso di Natale 2014-REGOLAMENTO

La partecipazione al Concorso è libera e gratuita.
-Per partecipare occorre visionare tutte le 21 sezioni delle opere del pittore Gaetano Vicari presenti in questo sito e di almeno 10 sezioni scegliere per ciascuna sezione l'opera preferita e la sua quotazione attuale
-Le 10 sezioni, le 10 opere scelte e le loro quotazioni attuali dovranno essere inviate a Gaetano Vicari tramite l'e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. insieme al nome e cognome, alla città, all’e-mail del partecipante e alla data di spedizione, PENA ESCLUSIONE DAL CONCORSO
-Tutti i partecipanti riceveranno e-mail di conferma o di esclusione al Concorso.
-Ogni indirizzo e-mail può essere abbinato ad una sola persona.
-Ogni persona può inviare una sola e-mail di partecipazione
-Scadenza del Concorso: giorno 25 Dicembre 2014

-Per ringraziare tutti i partecipanti il pittore GAETANO VICARI, assegnerà tramite il gioco del Lotto (a garanzia della massima trasparenza-Le modalità saranno pubblicate su CONCORSO DI NATALE del Menù principale del sito www.gaetanovicari.it , prima dell'estrazione) il suo dipinto "CAMICIE", acrilico e collage su tela con buchi cm.70x50 (Si può vedere il dipinto cliccando dal Menu Principale su LE OPERE – DIPINTI DISPONIBILI).
L’opera vinta potrà essere ritirata presso lo Studio del Pittore in via Geraci Virone, 9 94012 BARRAFRANCA (Enna) Italia; in alternativa sarà spedita al vincitore

Concorso di Natale 2012 - COMMENTI DEI PARTECIPANTI

da PONTIROLO NUOVO (BG)

Buongiorno, concorso molto bello, nulla da cambiare, spero di poter rivivere questa bella esperienza.

Grazie al suo concorso ho avuto modo di conoscere un'artista che non conoscevo e delle opere veramente molto belle, le auguro un 2013 pieno di gioia e grandi soddisfazioni per lei e per i suoi ammiratori che avranno il piacere di apprezzarla.

Alla prossima.

Denise D'Adda